CHI SIAMO

VILLA PIAN DEL ROCCHIO
Villa Pian del Rocchio Casa Vacanze Umbria logo

Villa Pian del Rocchio è una villa di campagna per le vacanze, circondata da un grande giardino con piscina, situata in uno splendido, verdeggiante pianoro tipicamente umbro, contornato di dolci colline declinanti verso la Valle Tiberina sottostante.

La Villa può ospitare fino a dodici persone, con la possibilità di aggiungere culle o lettini per bimbi piccoli, e si può prenotare per periodi di una o più settimane, a partire dal sabato.

Ideale per gruppi familiari e di amici, Villa Pian del Rocchio è la meta giusta per tutti coloro che cercano l’unicità, il pregio, la cura del particolare unite alla semplice, naturale accoglienza di un luogo pensato per essere confortevole, per prendere le forme di chi lo abita.

Questo è il posto delle cose semplici fatte bene, come sdraiarsi a leggere un libro, prendere il sole, godere del clima di mezza collina, della piscina, del barbecue, della possibilità di pranzare e cenare in veranda oppure al fresco della Pergola, sotto il fitto fogliame di due alberi di gelso.

Ma è anche un luogo circondato di storia e bellezza, da cui ci si può muovere per visitare le meraviglie di città artistiche e medievali come Orvieto, Todi, Montecastello, Deruta, Torgiano, Perugia, Assisi, Spello, Bevagna, Montefalco, Spoleto, tutte molto vicine, oppure Norcia e Cascia, situate poco più in là, o ancora raggiungere Roma, Siena o Firenze, distanti non più di due ore di macchina.

Chi viene a Villa Pian del Rocchio ci trova l’Umbria, il silenzio incredibile, l’aria pulita, i colori, i profumi. E poi una casa che è comoda, accogliente, che senti tua.

Villa Pian del Rocchio
VIENI A TROVARTI

Un luogo in cui qualsiasi cosa ti viene incontro e ti parla di sé e di te stesso, come se fosse uno di famiglia. Dicendoti piano e con chiarezza che la semplicità può essere di altissimo livello.

ACCOGLIENZA

Stare in vacanza significa anche doversi occupare di meno cose possibili, perché qualcuno ci ha già pensato per noi. O almeno occuparsi solo di ciò che si vuole.

Basta arrivare qui, e incontrare Gaetano e Clara, perché queste premesse diventino esperienza concreta.

Loro infatti, che insieme hanno “inventato” questa villa, avranno il piacere di mettersi a vostra disposizione all’inizio del vostro soggiorno e fare tutto ciò che occorre per renderlo comodo e agevole.

Vi mostreranno la villa nel dettaglio, per cominciare, ma potranno anche accompagnarvi nella vicina città di Marsciano e presentarvi personalmente ai gestori di quei posti che vi saranno utili durante il vostro soggiorno: i negozi, i supermercati, i ristoranti, la cantina sociale dove acquistare l’ottimo vino locale, la rosticceria ben nota per la preparazione di saporiti piatti tipici da ordinare e portare via. Anche questo concorrerà a farvi vivere il comfort e la sicurezza del sentirsi a casa propria pur essendo in vacanza.

Se vi occorrerà un’indicazione sugli orari di visita di una chiesa o di un museo, su luoghi e date di una sagra o di un mercato, se vi servono informazioni sull’orario di un volo o di un treno, l’ubicazione dei principali servizi, la disponibilità di una guida turistica o di una macchina con autista, oppure un’informazione sul tempo che farà, Gaetano e Clara saranno lieti di fornirvi tutto l’ausilio necessario per godere in modo ancora più tranquillo e rilassato di tutto il tempo che avete scelto di regalarvi.

L’idea che sta alla base di VILLA Pian del Rocchio è che il vero lusso è occuparsi di se stessi. Il nostro modo di accogliere gli ospiti è il naturale sviluppo di questa idea.

LA STORIA

 

Prima ancora che come casa di vacanze, Villa Pian del Rocchio nasce come “casa del futuro”.villa-pian-del-rocchio-umbria Il futuro immaginato da Gaetano e da sua moglie Clara a partire da quando si resero conto – loro due, entrambi ingegneri – che il figlio Francesco ingegnere non sarebbe stato mai, perché la sua grande passione per la natura gli stava facendo prendere altre strade.

Spazi aperti, animali, soprattutto cavalli: per queste cose Francesco, fin da piccolissimo, ha sviluppato una passione crescente, che più avanti lo avrebbe portato a praticare l’equitazione, e che già ai tempi delle scuole medie lo vedeva convinto del fatto che “da grande” avrebbe voluto fare il veterinario.

Le vere passioni, si sa, sono contagiose: così mano a mano Francesco è stato capace di coinvolgere i genitori nel proprio entusiasmo e nei suoi percorsi, portandoli a realizzare il sogno di una casa in campagna, poco distante da quella Perugia dove – partito da Roma – avrebbe frequentato la facoltà di veterinaria. La stessa Perugia in cui Clara, studentessa liceale, aveva vissuto con la sua famiglia, e da cui era partita alla volta di Roma per proseguire gli studi.

Un cerchio che si chiude, dunque, e un sogno che si realizza: portato avanti con la fatica e la gioia di realizzare qualcosa che fosse in linea con il modo che Gaetano e Clara hanno di vedere la vita.

Sarà che non si diventa ingegneri per caso, sarà che a Gaetano e Clara piace fare le cose per bene: sta di fatto che ogni singolo materiale utilizzato è stato scelto con cura e pazienza, che ogni angolo è stato pensato, valutato e dibattuto per poi realizzarlo con l’apporto di abili artigiani selezionati nella zona.

Solo più tardi, un po’ per l’entusiasmo dei risultati ottenuti, un po’ per la consapevolezza di stare in questo giardino d’Europa che è l’Umbria, è venuta l’idea della Casa per le vacanze.

Villa Pian del Rocchio è perciò, prima di tutto, una casa di famiglia. E la bellezza e l’unicità che ciascuno può trovarvi sono il segno riconoscibile della cura che mettiamo nelle cose che facciamo per noi stessi, e per coloro che amiamo di più.

Crescendo Francesco non ha cambiato idea. Dopo la laurea in medicina veterinaria ha conseguito il diploma di Dottore di Ricerca in Scienze Equine, ha collaborato con la clinica della Facoltà di Veterinaria dell’Università di Perugia e successivamente si è specializzato in Medicina e Chirurgia del Cavallo presso l’Università di Teramo.

Con Francesco e sua moglie Maria Gabriella, anche lei dottore in medicina veterinaria, dal 14 marzo 2009 c’è la piccola Sofia Clara, che ha fatto di Gaetano e Clara i nonni felici che hanno sempre sognato di essere.

Sofia Clara intanto, natura nella natura, dà un senso nuovo a quella idea di futuro da cui tutto è partito, e dice chiaro e forte, che quando un cerchio sembra chiuso non è detto che lo sia.

(… la storia continua e in parte, aggiornandosi, si ripete)

Villa Pian del Rocchio casa vacanze Umbria

IL LUOGO

Nel comune di San Venanzo in provincia di Terni, all’interno del comprensorio turistico di Orvieto, sorge Pian del Rocchio, la località che ospita la Villa e che le dà il nome.

Villa Pian del Rocchio è posta a 450 metri sul livello del mare, su un pianoro che domina la Valle Tiberina, dove scorre il fiume Tevere, che dopo un percorso sinuoso di circa 200 chilometri, attraversa la città di Roma e sfocia nel Mar Tirreno.

Il pianoro di Pian del Rocchio è caratterizzato dalla presenza del borgo medioevale di Collelungo (XII secolo), ed è delimitato a valle dalla città di Marsciano e a monte dal Comune di San Venanzo, distanti rispettivamente 4 e 7 chilometri.

Nel dialetto umbro, la parola Rocchio significa “Sorgente” oppure “Getto d’acqua”. La zona è infatti ricca di sorgenti e accoglie due piccoli laghi, utili per l’irrigazione dei campi circostanti, coltivati a girasole, granturco, tabacco, grano.

CONTATTACI PER INFO E PRENOTAZIONI

___________

9 + 7 =